NADIA, LA “PASIONARIA” DEL PESCE, APPRODA IN FRANCIACORTA

Nel locale di Erbusco già Mongolfiera dei Sodi, proprietà Moretti-Bellavista

Stima emozionale: O GourmarteO Gourmarte

Agosto 2017

Nadia Vincenzi nel nuovo ristorante di ErbuscoC’è un file rouge bergamasco nella bella cascina nel centro di Erbusco in Franciacorta che da anni ospita un ristorante. Alla Mongolfiera dei Sodi che per anni ha visto al timone la famiglia Coppini, già protagonista negli anni Settanta-Ottanta del successo della Pergola di via Borgo Canale in città alta, succede ora Nadia Vincenzi con l’insegna che porta il suo nome. Dopo essersi fatta conoscere ed apprezzare – con tanto di stella Michelin tutt’oggi splendente - per il Desco a Sarnico, nel 2003 la “pasionaria” del pesce aveva varcato l’Oglio per raggiungere Castrezzato, bassa bresciana. Il riavvicinamento al lago si è compiuto da un paio di settimane. E qui ci siamo: l’ambientazione è decisamente più confacente alle prestazioni della cucina. La sala più ampia è stata ricavata chiudendo il porticato; le piccole sale più interne accolgono sotto le volte antiche tavoli riservati; ed in questa stagione i tavoli all’aperto che si affacciano sulla corte e sul giardino sono un gradevolissimo valore aggiunto. La cucina naturalmente non cambia impostazione. Nadia Vincenzi gira tra i tavoli raccontando nei dettagli il suo stile unico ed inconfondibile. La forte personalizzazione non nasce da mirabolanti tecniche di elaborazione ma dalla perfetta conoscenza della materi prima. Segue una certosina pulizia del pesce, quindi accurate cotture laddove richiesto (anche i crudi sono inappuntabili). Salvo fermo pesca nei porti di riferimento, ecco dunque arrivare in tavola le schie, i gamberetti grigi di laguna, le piccole pescatrici, i lupini, le moleche, i cannolicchi, i minicanestrelli, e tanto altro ancora, tutto maledettamente complicato da pulire (ecco la motivazione per cui non li si trovano altrove), ma tutto dal sapore straordinariamente buono ed originale. In una situazione del genere è chiaro che il menu cartaceo è quasi un pretesto per rendere noto alla clientelaDa Nadia una delle sale interne  dei non habituè che se si sceglie un percorso completo di degustazione la spesa si attesta ad 85 euro vini esclusi con la possibilità per i più golosi – ma bisogna esserlo molto – di superarli. In genere terminata la lunga serie degli antipasti, mai meno di una mezza dozzina, rimane spazio per una sola altra portata da scegliere tra le cotture in coccio come gli gnocchi con il sugo di pescatrici e canocchie o la profumatissima zuppa di pesce interamente sfilettata (chi non ama l’aglio, prego si accomodi altrove), alla griglia di carbonella (i crostacei in particolare), o in frittura delicatissima di calamaretti e scampetti. A pranzo dei feriali due piatti a scelta e bevande incluse a 35 euro.

Da Nadia esterno notturno

Ristorante da Nadia

via Cavour 7

Erbusco (BS)

tel.030.7040634 – 338.7565732

chiuso lunedì sera e tutto martedì.

www.ristorantedanadia.com

ORGANIZZAZIONE

ORGANIZZAZIONE PROMOBERG LOGO
Via Lunga c/o Fiera di Bergamo
24125 Bergamo
Tel. + 39 035 3230911


Multimedia



Tel. +39 02.28040587
multimedia@multimediamilano.it

MAIN SPONSOR

 logo new ubi banca

 

Logo REG LOMBARDIA oriz   

 

Schermata 2017 11 09 alle 10.23.12 

 

PARTNERS

Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati