ITALIA IN ROSA 2016, RIFLETTORI SU CHIARETTO E ROSE'

Torna ad animarsi il palcoscenico “pink” del Lago di Garda: dal 10 al 12 giugno arriva Italia in Rosa, la vetrina dei rosè di Moniga del Garda (Bs) che taglia il traguardo dell’edizione numero nove all’insegna delle novità. Grande protagonista dei rosé anche quest’anno il Chiaretto della riviera bresciana del Garda. Un appuntamento ormai fisso per gli appassionati del “bere rosa”, ma anche una vetrina sempre più autorevole, divenuta negli anni un punto di riferimento imprescindibile per approfondire strategie e dinamiche del comparto dei vini rosati. Questo l’ideale profilo di Italia in Rosa, la prima manifestazione italiana completamente dedicata al mondo del rosè, pronta a tornare in scena dal 10 al 12 giugno con una nona edizione ricca di novità.

Dopo il boom di presenze del 2015, la rassegna organizzata dal Consorzio Valtènesi si terrà nel castello trecentesco di Moniga del Garda (Bs), conosciuta come la Città del Chiaretto, in una location vista lago di grande suggestione inaugurata lo scorso anno con grande successo. Anche quest’anno si prevede la presenza di circa 100 cantine con il meglio della produzione in rosa. In primo piano le zone storicamente vocate di tutta Italia come ovviamente il Garda, il Salento, l’Abruzzo, passando per le eccellenze di numerose altre zone nazionali oltre che per una rappresentanza di rosé francesi. L’area espositiva nel parco del castello verrà ulteriormente ampliata, aumenteranno le degustazioni guidate (gratuite su prenotazione) e nella serata di sabato si terrà una grande Cena in Rosa, dove tutti i partecipanti, vestiti ovviamente in rosa, potranno portare il proprio cibo (in rosa anche quello) e cenare in un’area riservata nel giardino del castello ovviamente con i vini di Italia in Rosa, ottenendo uno sconto sull’ingresso.

Di particolare rilevanza il convegno “Il futuro del rosé: numeri e dimensioni di un mercato in forte espansione”, in programma sabato 10 alle 10.30 a Villa Galnica di Puegnago, sede del Consorzio Valtènesi: ospite d’onore Michel Couderc, Responsabile del Centro Studi ed Economia del Conseil Interprofessionel Vins de Provence, che presenterà i dati dell’Osservatorio 2016 sui Rosè con le ultime tendenze mondiali. Alla tavola rotonda parteciperà anche Tiziana Sarnari, analista di mercato Ismea specializzata nel comparto vino: una presenza estremamente significativa ed indicativa del ruolo emergente ricoperto dai vini rosa anche sul mercato nazionale.

ITALIA IN ROSA

Info ed aggiornamenti sul sito www.italiainrosa.it.

 

IN BRIANZA GIOVANI ESPLORATORI DEL MONDO ALIMENTARE

Maggio 2016

Valeria Margherita Mosca con Giuseppe Mancini a sinistra e Marco AmbrosinoCampagna è campagna, e pure piuttosto sperduta. Eppure siamo a Desio, nella Brianza più operosa e riccamente dotata di attività artigianali ed industriali di ogni tipo. In una cascina che pare un po’ abbandonata, circondata dagli spazi verdi miracolosamente scampati alle “fabbrichette”, tre ragazzi si cimentano con la ricerca e l’elaborazione del cibo selvatico. Lo fanno sostenuti, ma solo moralmente, dalla Regione (attraverso l’Ersaf) e Lega Ambiente, ma soprattutto per la grande passione che li anima ed il desiderio di divulgare un modello di alimentazione che, andando ben oltre il bio ed il Km 0, contempli un arricchimento insieme nutrizionale e culturale. Come dire, ritrovare l’identità dei luoghi anche attraverso la dieta. Cercano e ricercano, sperimentano, elaborano, questo fanno con un spirito pionieristico supportato dalla conoscenza scientifica, nel loro Wood*ing (wild food lab) un gruppo di giovani ricercatori diretti da Valeria Margherita Mosca, grande esperta di foraging (cioè di esplorazione del mondo alimentare). Le basi, anche come cuoca, se l’è fatte tra la Brianza, dov’è nata, e la Valtellina e più precisamente la Valmalenco, zona d’origine della nonna da cui ha appreso passione ed i primi insegnamenti. Con Giuseppe Mancini, esperto di utilizzo di erbe nel bere miscelato, e Marco Ambrosino, cuoco professionista milanese, Valeria organizza periodicamente sedute alghe aneto e mirtilligastronomiche con veri e propri menu degustazione. Appuntamenti interessanti ed istruttivi, capaci di regalare sensazioni sconosciute ed in grado di far riflettere su quanto siano inesplorati perfino gli orizzonti più vicini, quelli dietro casa. Inaspettati sapori da erbe spontanee anche piuttosto diffuse ma che vanno trattate nella maniera opportuna per cogliere il gusto al meglio e talvolta per renderle commestibili. Ancora più sorprendenti esplorazioni gustose condotte attraverso fermentazioni lattiche, germinazioni, essicazioni, infusioni, acetificazioni. Anche di alimenti di niova introduzione alle nostre latitudini come la “sinanodonta woodiana”, un mollusco bivalve d’acqua dolce (una grande cozza) arrivata chissà come nelle acque dei laghi lombardi. Il tutto allo scopo di recuperare un rapporto con il territorio ed il suo potenziale alimentare, non per sostituire ciò che è già ben conosciuto e diffuso ma per trovare dei complementi che, differenziandolo, sappiano dare un’identità più specifica. E’ una bella esperienza la frequentazione della tavola del Wood*ing, e tra poco, in autunno, sarà possibile viverla in nuova sede (a Besana Brianza) più confortevole e meglio attrezzata. Per tenersi informati è a disposizione il sito www.wood-ing.org oppure 331.4143303  

raviolo di erbe crude e cotte sinanodonta woodiana olio di semi e aceto di viola grano saraceno piantaggine olivello spinoso e molluschi di mare

LA MONTINA FRANCIACORTA, A SOLI 20 MINUTI DA "THE FLOATING PIERS"

Il ponte galleggiante sul lago d’Iseo, progettato dall'artista di fama internazionale Christo, a Giugno 2016 reinterpreterà per 16 giorni (dal 18 Giugno al 3 Luglio) il lago lombardo.

L'installazione si svilupperà in circolo da Sulzano a Monteisola (Peschiera Maraglio) e poi con due diramazioni condurrà all'isola privata di San Paolo. Un evento di risonanza internazionale, che prospetta l’arrivo di più di 50.000 visitatori nell’arco di quindici giorni.

Il lago si sta preparando al meglio per poter accogliere una mole così concentrata di turisti, e lo stesso le attività che vi ruotano attorno. La Montina, storica cantina della Franciacorta, ha preparato per tutti i turisti appassionati di vino ed arte un tour completo di degustazione Franciacorta e visita al Museo d’arte contemporanea “Remo Bianco”.

In esposizione presso il museo durante le due settimane del “The Floating Piers”, una delle collezioni di arte aborigena più completa a livello mondiale. Artista principale della mostra Kunibilarranda “Dir Dik” (nato a Roebuck Bay nel 1946). Da sempre forte sostenitore dei diritti del popolo aborigeno, utilizza la propria arte come strumento di divulgazione e trasmissione delle ricchezze e della cultura dei nativi australiani alle generazioni future.

La Montina, insignita nel 2008 del premio “Ospitalità” indetto dalla Bocconi, per le visite guidate è aperta 7 giorni su 7, con disponibilità di due turni di visita: 10,00 e 15,30. Per prenotare è necessario rivolgersi all’ufficio incoming: Alberto Botticini - amministrazione@lamontina.it oppure allo 030 653278.

Schermata 2016 05 23 alle 18.50.41

Le Tenute La Montina di Monticelli Brusati sono fra le aziende storiche della Franciacorta. Le vigne aziendali sviluppano su di una superficie vitata di circa 72 ettari, dislocati in 7 Comuni della Franciacorta. Vigneti, con giacitura preminentemente collinare, impiantati su terreni calcarei e limo-argillosi con una resa circa di 100 quintali per ettaro con densità di 5.400/7.000 ceppi per ettaro. La cantina si estende per 7.450 m² sotterranei, il che garantisce tutto l’anno la minore escursione termica possibile (attorno ai 13°- 16°) e condizione ottimale per la giusta maturazione dei Franciacorta. La produzione media è di 380.000 bottiglie annue.

AL CARROPONTE DI BERGAMO GRANDE EVENTO SUGLI CHAMPAGNE DI GASTON CHIQUET

Gli appuntamenti enogastronomici di Al Carroponte di Bergamo proseguono con un viaggio virtuale in Francia, nella regione che per antonomasia viene associata all'eccellenza enologica mondiale, la Champagne. Nell'incontro dell'8 giugno alle 20.30 sarà di scena una selezione delle bollicine di Gaston Chiquet, un'azienda che può vantare ben otto generazioni di produttori. Una realtà che nel tempo ha saputo innovare, sempre nel rispetto della tipicità, della tradizione e dell'ambiente. 

L'evento dell'8 giugno Al Carroponte avrà come leitmootiv la celebre affermazione di George Sand, secondo cui "lo champagne aiuta la meraviglia". La serata sarà infatti altamente evocativa: Oscar Mazzoleni, titolare del locale, vuole offrire un'esperienza gustativa totale, non mirata solo ai sensi, ma che parli di emozioni e di divertimento. Agli champagne in degustaizone sarà abbinato un menù speciale, con ricchi piatti di mare studiati per i palati più esigenti.

evento chiquet

"Lo champagne aiuta la meraviglia" (George Sand)

Al Carroponte è di scena sua maestà: arriva lo champagne!

Una selezione delle eccellenze di Gaston Chiquet sarà protagonista di una serata unica e ricca di emozioni, quelle che solo il re di Francia sa evocare.

La degustazione sarà accompagnata da un ricercato menù di mare che contribuirà a farvi vivere un sogno.

Vi aspettiamo.

Mercoledì 8 giugno 2016

Ore 20,30

Ostrica impanata con maionese ai lamponi

Champagne Brut tradition

Carpaccio di capasanta con topinambur e spuma al bacon

Champagne Brut tradition

Paccheri con scampi lime e asparagi

Champagne Blanc de Blancs d’Ay Grand Cru 2007

Pesce spatola in beccafico e daikon croccante

Champagne Special Club Brut 2007

Semifreddo al pistacchio con ciliegie all’amaretto

85,00 per persona

La serata è organizzata per un numero massimo di 40 persone.

È quindi necessario prenotare con anticipo.

Per motivi organizzativi vi preghiamo cortesemente

di rispettare la puntualità.

 

 

ORGANIZZAZIONE

ORGANIZZAZIONE PROMOBERG LOGO
Via Lunga c/o Fiera di Bergamo
24125 Bergamo
Tel. + 39 035 3230911
Multimedia



Tel. +39 02.28040587
multimedia@multimediamilano.it

MAIN SPONSOR & PARTNERS

credito bergamasco logo new ubi banca

Logo REG LOMBARDIA oriz  comune bg pantone

partners bergamo fiera nuovapartners ascom
partners cameradicommercio

Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati