PEPE-ABBATTISTA FIRMANO LA PIZZA “NATIVA”

Alla Filiale presso l’Albereta di Erbusco in Franciacorta

 

la margherita sbagliata di Franco PepeQuando Franco Pepe ha accettato la proposta di aprire presso l’Albereta di Erbusco una “Filiale” della sua famosissima pizzeria “Pepe in Grani” di Caiazzo nel casertano, non era scontato che il rapporto con Fabio Abbattista, cuoco del Relais & Chateaux (firma il ristorante LeoneFelice ed il bistrot VistaLago) avrebbe portato ad un lavoro di squadra. Ma quando due professionisti sono prima di tutto due persone che amano mettersi in gioco, confrontarsi, scambiarsi opinioni ed esperienze, ecco che tutto diventa più facile. È nata così, spontaneamente, l’idea di realizzare una pizza che potesse essere l’emblema di un lavoro di squadra che racchiude artigianalità, professionalità, sensibilità...

RIAPRE L’ESTIVO DELLA CASCINA ELAV

Birra artigianale e buona cucina per uno spaccato di vita contadina

Riapre la Cascina Elav alla GrumellinaDa uno stato se non di abbandono certamente di oblio, ad uno dei punti di ritrovo estivi più gettonati nell’hinterland di Bergamo. Nell’impresa di rianimare in allegria una cascina del XII° secolo alla Grumellina (l’indirizzo esatto è via Muraschi 2) sono riusciti quelli del Birrificio Indipendente Elav, la realtà di produzione artigianale della birra più effervescente di iniziative del vivace movimento birraio bergamasco. Ribattezzata Cascina Elav, è un punto d’incontro a due cinque minuti dalla città ma che offre uno spaccato di storia di vita contadina. In quello stesso cortile una volta frequentato dalle famiglie del borgo vengono riproposti momenti culturali e di divertimento all’insegna del buon bere – va da sé, principali protagoniste sono le birre di casa – e del buon cibo, con servizio pizzeria, di piatti alla carta (i ravioli cambiano ogni settimana), di burger sia per carnivori che per vegani. L’apertura è avvenuta alcuni giorni orsono e si protrarrà fino alla fine di settembre. Dal lunedì al sabato solo serate...

STIMA EMOZIONALE:

Dal mese di settembre 2015 le storie enogastronomiche raccontate da GourmArte hanno un motivo in più d’interesse. Dopo un’attenta riflessione sull’opportunità di prendere atto delle richieste giunte dai lettori, è nata infatti la “Stima emozionale” con relativa simbologia. La stima intesa non come misura in sé ma come riconoscenza del pregio del lavoro. Dunque non un puro giudizio di merito sulla base della qualità raggiunta che, va da sé, deve essere eccellente, bensì la percezione e la consistenza del lascito emozionale che da quel lavoro scaturisce. Per semplificare la lettura abbiamo scelto di utilizzare sempre, per un interprete del gusto come per un custode, per un maestro come per un esploratore, il segno che contraddistingue il logo di GourmArte che nel caso della “Stima emozionale” lo si legge come un “desco”, da uno a tre secondo la legenda che trovate qui sotto. Nei casi in cui non compare nessun simbolo il motivo verrà specificato nel testo.

Il VALPOLICELLA DOC SPOSA I TORTELLINI DI VALEGGIO AL NODO D'AMORE 

Le famiglie storiche della Valpolicella e i ristoratori di Valeggio insieme per esaltare due prodotti che rappresentano l'eccellenza veronese

 

Il Valpolicella con la sua caratteristica freschezza, i profumi fruttati, il gusto piacevolmente tannico e il tortellino di Valeggio sul Mincio che nasce da veli di sottilissima sfoglia tirata a mano, si uniscono per dare vita a una cena indimenticabile. Queste due eccellenze frutto della storica sapienza artigianale veronese sono i protagonisti del Nodo d'Amore, l'esclusiva cena-evento open air e multisensoriale, giunta alla XXIV edizione che come da tradizione avrà luogo sul ponte-fortezza visconteo di Valeggio sul Mincio.

Allegrini, Brigaldara, Begali, Masi, Speri, Tedeschi, Tenuta Sant'Antonio, Tommasi, Torre d'Orti, Venturini e Zenato, stimate e prestigiose cantine interpreti del Valpolicella, sono stati invitati a partecipare alla manifestazione dall'Associazione Ristoratori di Valeggio sul Mincio che li hanno voluti accanto in quanto testimoni di una produzione vinicola d'eccellenza. Le loro diverse interpretazioni della Valpolicella accompagneranno la manifestazione che celebra il tortellino di Valeggio. 

ORGANIZZAZIONE

ORGANIZZAZIONE PROMOBERG LOGO
Via Lunga c/o Fiera di Bergamo
24125 Bergamo
Tel. + 39 035 3230911
Multimedia



Tel. +39 02.28040587
multimedia@multimediamilano.it

MAIN SPONSOR & PARTNERS

credito bergamasco logo new ubi banca

Logo REG LOMBARDIA oriz  comune bg pantone

partners bergamo fiera nuovapartners ascom
partners cameradicommercio

Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati