Legenda Stima Emozionale

La stima intesa non come misura in sé ma come riconoscenza del pregio del lavoro. Dunque non un puro giudizio di merito sulla base della qualità raggiunta che, va da sé, deve essere eccellente, bensì la percezione e la consistenza del lascito emozionale che da quel lavoro scaturisce.

 

Legenda

gourmarte1 giusto, adeguato, consigliabile
gourmarte2 emozionante, avvincente, raccomandabile
gourmarte3 entusiasmante, memorabile, vale il viaggio

 

Approfondisci

COMUNICATO CONSORZIO DI TUTELA DEI VINI DI VALTELLINA

Lunedì, 27 Novembre 2017 16:30

COMUNICATO CORSORZIO DI TUTELA DEI VINI DI VALTELLINA

LA VALTELLINA A GOURMARTE 2017 

Si rinnova per il 4° anno la collaborazione con Fiera Bergamo per la partecipazione a Gourmarte, la kermesse dedicata ai migliori prodotti enogastronomici del paese. 

Per i vini di Valtellina rappresenta una vetrina interessante ed un’ulteriore opportunità di farsi conoscere e intrecciare relazioni propositive con altre realtà vitivinicole e non solo. La possibilità di abbinare i vini della nostra zona con piatti elaborati da famosi chef di caratura internazionale, sottolinea la versatilità e la contemporaneità di questi prodotti che sanno regalare impressioni positive a chi già li conosce e a chi li avvicina per la prima volta. 

La Valtellina enologica dopo aver lavorato tanti anni per ottenere una grande qualità globale, si pone oggi in primo piano nel presentare la biodiversità dei propri vini ricchi di personalità, di freschezza e di originale finezza. 

Il merito è di un territorio unico, in grado di valorizzare al meglio un vitigno come il nebbiolo, coltivato con il massimo della naturalità sopra gli spettacolari terrazzamenti della Valtellina. Una Valtellina enologica, quindi, "nel posto giusto, al momento giusto", capace di generare vini complessi, ma non complicati, molto apprezzati dagli esperti del settore, ma che sono graditi, piacevolmente, anche dai consumatori contemporanei e del futuro. 

La Valtellina è giovane, la Valtellina è natura, ma è anche fantasia, è tradizione in movimento, è inclusiva identità. Perché la Valtellina del vino è certamente classica, ma aperta all’innovazione, è favorevole all’ibridazione e soprattutto capace di essere pop, esclusivamente per tutti, “nel posto giusto, al momento giusto”, con vini unici e, in particolare giusti. 

Pertanto, l’obiettivo finale è quello d’intrecciare e connettere il meglio del nostro passato nel futuro, con linguaggi, parole rappresentativi di una storia e di un’aggiornata narrazione. 

Quella della Valtellina del futuro e del suo Nebbiolo delle Alpi. 

Pubblicato in
Edizione di riferimento
2017