17 334 BANNER GOURMARTE 990x60px 1

immagine per comunicati stampa

COMUNICATO PRESENTAZIONE

GourmArte Festival 2017: l'Italia che fa innamorare

Legame coi territori, 24 chef stellari, degustazioni sfiziose: la ricetta del successo della kermesse del gusto che ha il miglior ristorante nazionale. Solo a Bergamo dal 1 al 3 Dicembre 2017

I più importanti Chef del panorama italiano, i prodotti di eccellenza del Bel Paese, i maestri pasticceri più virtuosi del territorio nazionale: presto in TV a Masterchef? No! In diretta dal vivo a Bergamo! Tutto questo e tanto altro ancora alla sesta edizione di GourmArte in programma dal 1 al 3 Dicembre 2017.Il Festival, che negli anni ha registrato affluenze di pubblico sempre maggiori, richiamando appassionati anche da tutte le regioni limitrofe, quest'anno mette in campo nuove partnership importantissime che impartiranno ancor più prestigio alla manifestazione. Una maratona di 24 “alchimisti dei sensi” (8 per giorno), scelti tra l'associazione Slow Cooking, tra i membri dell'associazione Le Soste, punto di riferimento della cucina italiana nel mondo, che garantirà la partecipazione dei suoi migliori professionisti del calibro di Chicco Cerea (Da Vittorio), Claudio Sadler (Sadler) e Philippe Leveillè (Miramonti L'Altro) e tra i membri di AMPI, Accademia Maestri Pasticceri Italiani, che riunisce i maggiori esponenti del settore a livello nazionale, detentori della tradizione, ma allo stesso tempo sempre all'avanguardia con le nuove tendenze e tecnologie. I visitatori di GourmArte avranno così l'opportunità unica di gustare piatti ricercatissimi, realizzati davanti ai propri occhi nelle 8 cucine a vista superaccessioriate, da professionisti eccezionali tutti riuniti in occasione di questo Festival di grande rilievo.

Ma se è vero che GourmArte è soprattutto gusto, sarebbe riduttivo omettere il suo valore culturale: oltre agli showcooking, agli incontri e agli approfondimenti tematici, si potranno effettuare, acquistandole, anche tante degustazioni strutturate, proposte dai numerosi espositori che accompagneranno il visitatore durante il percorso, raccontando il territorio e la tradizione che stanno alla base dei loro prodotti.

Sarà possibile lasciarsi avvolgere dal sapore intenso dell'aceto balsamico del modenese Alessandro Biagini, da quello dell'antico formaggio del Bitto, della tartare dei bovini di razza piemontese dei Motta, del prezioso caviale dell'azienda Calvisius, ma anche degli impareggiabili insaccati delle tradizioni cremonesi e bergamasche, dei migliori interpreti del Franciacorta, della Valtellina eroica e di altre importanti denominazioni enologiche tutelate dai Consorzi del Roero e di Asti. Così come sarà possibile lasciarsi sorprendere dai prodotti più famosi d'oltralpe come il pregiatissimo pata negra sapido e gustoso, lo champagne prodotto dai manipulant recoltant o le Ostriche bretoni. Non mancheranno nemmeno i dolci tipici della tradizione natalizia rivisitati in chiave originale e unica come il panettone con fragoline di bosco della Pasticceria Adriano e il sorprendente torrone firmato Morlacchi. Anche i prodotti più quotidiani come l'acqua e il caffè avranno una rappresentanza assolutamente non scontata attraverso le aziende Fonti di Vallio e Caffè Diego.

Una Kermesse di sapori importantissimi e senza confini, dagli elevati standard qualitativi garantiti da quel saper fare tutto italiano di questi produttori che realizzano e importano solo l'eccellenza. Quest'anno l'ingresso al Festival sarà gratuito, con degustazioni a pagamento: un incentivo in più per non mancare all'evento che negli anni si è confermato punto di riferimento per tutti i professionisti e gli appassionati di food&wine. Vietato mancare dunque, dal 1 al 3 Dicembre 2017 alla Fiera di Bergamo per vivere un'esperienza sensoriale unica, capace di parlare a cuore, mente e palato.

Giorni: 1 – 2 – 3 Dicembre 2017

Orari: Ven h17-22, Sab e Dom h10-22

Luogo: Fiera di Bergamo

Ingresso: gratuito

Info: www.gourmarte.it

Facebook: @gourmarte

immagine per comunicati stampa

COMUNICATO LE SOSTE

DA UN INCONTRO, UN GRANDE PROGETTO

È stata siglata la partnership tra GourmArte e Le Soste.

I due esponenti del gusto si uniscono per dar voce all'eccellenza del Made in Italy Bergamo – Stretto accordo di collaborazione tra l'Associazione Le Soste e il Festival GourmArte.

L'esclusiva manifestazione enogastronomica – in programma dall'1 al 3 dicembre 2017 – che ogni anno trasforma Bergamo nella capitale del gusto italiano, torna per la VI edizione con tante novità e, come di consueto, una folta rappresentanza dei più rinomati cuochi del panorama nazionale prenderà parte all'evento.

Tra gli chef che animeranno la grande area Ristorante coi loro piatti gourmet unici e ricercati figureranno alcuni degli esponenti de Le Soste. Nata nel 1982, l'Associazione riunisce la ristorazione di qualità, arrivando oggi a contare – dopo 35 anni – ben 85 soci. Gli scopi dell'Associazione sono rappresentati dal logo, emblema della sintesi tra la proposta gastronomica offerta e l'elevato standard qualitativo. Una freccia stilizzata a forma di “S”, appoggiata a due rebbi di una forchetta, richiama l'insegna delle antiche stazioni di posta in forma stilizzata. L'immagine evoca l'onnicomprensività dell'esperienza della buona tavola, dove anche i più piccoli dettagli acquistano importanza nel trasmettere la piacevolezza di un momento di ristoro all'insegna del gusto.

Le Soste, sotto la presidenza di Claudio Sadler – chef dell'omonimo Ristorante e presenza affezionata diGourmArte da ormai diverse edizioni – intende promuovere, attraverso i suoi progetti e le attività che la vedono coinvolta, un circuito di cucina italiana di prestigio. “La collaborazione con GourmArte nasce perchè negli scorsi anni alcuni dei nostri soci avevano partecipato individualmente alla manifestazione. Per tutti si è trattato di un'esperienza positiva, interessante per l'alto livello enogastronomico raggiunto, oltre che per gli aspetti di condivisione e di scambio culturale” afferma Claudio Sadler “A GourmArte ciascun cuoco può mettere in scena i propri piatti, esprimendo la propria creatività e il proprio estro attraverso la preparazione di piatti per un pubblico numeroso e variegato; da qui la decisione di essere presenti quest'anno a nome dell'intera Associazione, per offrire a tutti i nostri associati la possibilità di partecipare all'iniziativa”.

Il sostegno alla cultura culinaria del Bel Paese si concretizza, così, nell'adesione a collaborare con unamanifestazione che si fa promotrice di questi ideali: passione per il mestiere, valorizzazione dei prodotti del Made in Italy, tutela delle tradizioni e interpretazione in chiave moderna delle stesse, con una particolare attenzione ai trend lanciati nel panorama internazionale. A racchiudere questi valori è la Guida dell'Associazione: il prezioso volume che ne custodisce storia e interpreti, la cui ultima uscita è stata presentata ufficialmente nel luglio 2017. “Questa sinergia tra GourmArte e Le Soste, è un ulteriore motivo per portare avanti e diffondere la nostra filosofia attraverso una formula apprezzata e riconosciuta dal consumatore attento; a questo con la certezza che la collaborazione con un'Associazione rinomata e importante come Le Soste porterà un nuovo valore aggiunto all'evento” dichiara il giornalista enogastronomico Elio Ghisalberti, ideatore dellamanifestazione.A curare il menu di GourmArte sono, dunque, attesi i migliori cuochi della cucina d'autore.Un'opportunità per consolidare l'immagine di un'iniziativa da sempre votata all'eccellenza.

immagine per comunicati stampa

COMUNICATO SLOW COOKING

Associazione SlowCooking

L'associazione Slow Cooking nasce nel 2004 in Valtellina dalla volontà di alcuni chefimprenditori accomunati dal desiderio di valorizzare le tradizioni alimentari del territorio, la qualità dei prodotti locali e una sana e corretta alimentazione, il tutto nel rispetto della stagionalità, dell'ambiente e della bio-diversità. Negli anni, diversi ristoratori hanno aderito all'associazione condividendone gli intenti e la filosofia. Oggi sono tredici i ristoranti che ne fanno parte e sono localizzati nelle sei provincie lombarde di Bergamo, Brescia, Como, Lecco, MonzaBrianza e Sondrio. Slow Cooking promuove la cucina, la cultura del territorio, i prodotti e le eccellenze enogastronomiche locali anche organizzando eventi, incontri e partecipando a importanti manifestazioni del mondo enogastronomico nella consapevolezza che la cucina è luogo di conoscenza e creatività dove poter coniugare piatti della tradizione più radicata del territorio con la ricerca e la continua sperimentazione. Slow Cooking porta i valori della terra sulla tavola anche per recuperare il gusto della convivialità e promuovere nuovi riti di consumo che sappiano riappropriarsi di tempi e spazi nel rispetto della natura e dell'ambiente. Fondamentali alleati di Slow Cooking sono i produttori locali che, con la loro attenzione e competenza, garantiscono agli chef dei ristoranti associati l'eccellenza tra gli ingredienti e le materie prime del territorio, elementi che vengono sapientemente trasformati e abbinati dagli chef per diventare pietanze e piatti da scoprire o riscoprire nelle gustose soste enogastronomiche.

Filosofia SlowCooking

Il nostro territorio, la sua cultura e le sue tradizioni sono la base dalla quale partire, staccare per ritornare, da tenere sempre ben presenti: il nostro punto di riferimento. Il nostro ingegno, la nostra cultura, i nostri viaggi, le nostre emozioni e la nostra creatività come spazio sul quale esprimerci, migliorare, crescere. La semplicità come fondamentale strumento, come chiave di volta, comedogma indiscutibile. La semplicità della presentazione riflesso di tutto il nostro modo di pensare. I produttori locali, con le loro magie, le loro attenzioni, i loro sacrifici, la loro sapienza, la loro ricerca parallela alla nostra, come spina dorsale, giacimento culturale e culinario. Interlocutori ai quali ci affidiamo per emozionare ed emozionarci, proponendo creazioni tradizionali ed originali cercando di mettere in assoluto risalto la qualità eccellente ed unica dei prodotti del territorio. La promozione, il sostegno e il recupero di produttori e di prodotti del territorio ormai abbandonati, perché non in linea con la moderna agro-economia ed industria agroalimentare, ma di assoluto valore socioeconomico-ambientale-culturale locale. La nostra attività quale recupero e riscoperta dei valori tradizionali del territorio Lombardo. Le stagioni con i loro frutti al massimo della loro espressione. Il rispetto dei cicli della natura, dei suoi tempi e dei suoi spazi. I produttori dell’eccellenza globale, con la loro necessaria biodiversità, con i loro prodotti fantastici: la nuova linfa! Il dettaglio che impreziosisce le nostre proposte, il terreno sul quale i prodotti dell’eccellenza del territorio si confrontano in nuove combinazioni, nuove emozioni, nuovi incontri e riflessioni, nuove creazioni. La creatività, il sale dell’evoluzione, del miglioramento costante; ciò che ci tiene vivi ed attenti, sempre pronti a metterci in discussione, disponibili al mutamento, ma nel rispetto dei fondamenti della tradizione. La creatività e la cultura del passato contro la monotonia e la mediocrità del presente. La ricerca del gusto puro e semplice di ogni prodotto: il traguardo, il fine ultimo.

Ristoranti SlowCooking

Ristorante Cantinone – Madesimo (So)

Osteria del Crotto – Morbegno (So)

Osteria Al Dosso – Aprica (So)

Osteria Al Gigianca – Bergamo

Trattoria Visconti – Ambivere (Bg)

Ristorante Collina – Almenno S. Bartolomeo (Bg)

Polisena L'altro Agriturismo – Pontida (Bg)

Ristorante da Sapì – Esine (Bs)

Trattoria La Madia – Brione (Bs)

Agriturismo La Costa – La Valletta Brianza (Lc)

Ristorante San Girolamo – Vercurago (Lc)

Ristorante Crotto del Sergente – Como

Ristorante La Piana da Gilberto – Carate Brianza (Mb)

Info SlowCooking

SITO WEB: www.slowcooking.com

FACEBOOK: www.facebook.com/slow.cooking.7

E MAIL: info@slowcooking.com

immagine per comunicati stampa

 

Comunicato SoGeGross

GrosMarket SoGeGross partecipa a GourmArte e lancia la nuova campagna 2018

L’evento è una grande opportunità per incontrare il mercato di riferimento 

Genova, 20 novembre 2017 – GrosMarket SoGeGross, il Cash & Carry italiano che offre qualità e freschezza, partecipa a GourmArte, la manifestazione enogastronomica che si svolge allaFiera di Bergamo dall’1 al 3 dicembre, dove sarà possibile vedere all’opera importanti Chef stellati e incontrare i produttori delle eccellenze italiane.

L’evento è una vetrina di prestigio per GrosMarket SoGeGross, una grande opportunità per entrare in contatto con tutti i target di riferimento, presentare la propria attività e offrire stimoli ai potenziali clienti.

In questa occasione GrosMarket SoGeGross lancia, sotto forma di allestimento, la nuova campagna pubblicitaria “Vi innamorerete della nostra freschezza” realizzata da Take, che ne valorizza i punti di forza. 

La comunicazione si rivolge alla clientela business, ma per lo stile fresco e ingaggiante è d’impatto anche per il consumatore e può essere declinata su diversi materiali.

GrosMarket SoGeGross è presente nell’area ristorante con uno stand in cui organizza incontri, distribuisce materiale informativo e veicola un’immagine distintiva. Qui promuove il fresco e la linea Q Maiuscola, la selezione di prodotti dedicati a chi vuole distinguersi nella qualità dell’offerta per proporre sempre il meglio ai clienti.

Nello stand, presidiato e animato, il pubblico ha l’opportunità di interagire con hostess e commerciali di GrosMarket SoGeGross che sono a disposizione per approfondimenti.

Tutti gli Chef partner di GourmArte riceveranno dagli organizzatori l’invito a recarsi in un Cash & Carry GrosMarket SoGeGross per sperimentare di persona l’ampiezza e la profondità dell’assortimento e ad acquistare a condizioni agevolate il necessario per la manifestazione. 

“Siamo particolarmente lieti di partecipare a GourmArte, l’evento dell’enogastronomia di eccellenza in cui sono presenti alcuni tra i più prestigiosi chef italiani - dichiara Marco Bonini, direttore canale di GrosMarket SoGeGross – La manifestazione offre una partnership qualificata per avere notevole visibilità ed è ideale per proporre la nostra selezione di prodotti alimentari delle migliori marche a un pubblico molto qualificato”.

Per ulteriori informazioni: e-mail infomarketing@sogegross.it • sito: www.sogegrosscash.it

immagine per comunicati stampa

Ros & GourmArte: sodalizio tra eccellenze 

Oltre alla fornitura dei prodotti per l’area ristorazione e all’esposizione delle ultime novità per la mise en place in un proprio stand espositivo, l’azienda di Zanica sceglie la kermesse bergamasca per ufficializzare la partnership con “Le Soste” 

Identità orobica, sensibilità italiana, visione internazionale nell’arte dell’accoglienza e della valorizzazione della cultura gastronomica: Ros sigla un nuovo patto con GourmArte fornendo miscellanee e posaterie per allestire l’area ristorazione, esponendo in un proprio stand le ultime novità delle migliori aziende produttrici di porcellane e vetrerie, e divenendone interprete e promotore. La kermesse bergamasca che pone l’accento sui sapori e saperi culinari territoriali grazie al contributo di interpreti di primo piano dell’universo-food - produttori come chef - si conferma un palcoscenico d’eccellenza per l’azienda di Zanica che ha fatto di professionalità, ricerca del prodotto, identificazione di trend funzionali a guidare il cliente nella definizione della sua identità il suo tratto distintivo. L’appuntamento gourmet bergamasco rappresenta per Ros una dichiarazione d’amore nei confronti di quanti, con il proprio talento e impegno, hanno contributo a restituire al territorio una dignità gastronomica che affonda le sue radici nella storia. <<La forza della nostra cucina e la sua varietà unica, figlia di una tradizione millenaria, è uno degli elementi su cui si fonda l’Italia e la sua immagine all’estero – spiega Sergio Pezzotta, Ceo di Ros – esserne orgogliosi e promotori significa dare il giusto risalto a tutti quei professionisti seri e preparati che hanno contribuito alla sua valorizzazione. Il nostro personale contributo consiste nel supportare la loro espressività, creativa come operativa, fornendo apparecchiature e prodotti per la cucina e per la mise en table capaci di abbinare design, funzionalità e performance. Un solo scopo: dare il massimo risalto alle loro creazioni in cui l’esaltazione della tradizione strizza l’occhio all’innovazione guidando il palato in percorsi suggestivi che chiamano in gioco tutti i sensi>>. Un itinerario di sapori che fa dell’emozionalità una delle sue linea guida e dell’appagamento del palato come dello sguardo il proprio obiettivo. La degustazione diviene così un’esperienza totalizzante in cui il contesto d’assaggio diventa baricentrico: spazio dunque a piatti dalle forme ricercate, bicchieri dalle colorazioni particolari e posate dal design studiato nei dettagli per creare atmosfere e incorniciare piatti. <<L’essenza dell’eccellenza – conclude Pezzotta - è frutto di questa commistione capace di abbinare ricercatezza e qualità. Una filosofia condivisa anche da “Le soste”, una della più importanti associazioni che rappresenta i migliori chef stellati d’Italia con cui ufficializziamo la partnership proprio a GourmArte dove firmeremo insieme lo spazio destinato alla ristorazione. Dopo aver preso parte anche come relatori al loro convengo “OLTRE I GESTI – I testimoni del servizio di sala” lo scorso novembre, la nostra collaborazione è proiettata nel 2018: saremo “compagni di viaggio” della Guida de Le Soste una bibbia per gli amanti della ristorazione di valore>>. 

ORGANIZZAZIONE

ORGANIZZAZIONE PROMOBERG LOGO
Via Lunga c/o Fiera di Bergamo
24125 Bergamo
Tel. + 39 035 3230911


Multimedia



Tel. +39 02.28040587
multimedia@multimediamilano.it

MAIN SPONSOR

 logo new ubi banca

 

Logo REG LOMBARDIA oriz   

 

Schermata 2017 11 09 alle 10.23.12 

 

Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati