Gourmarte 

Custodi, Maestri, Interpreti ed Esploratori del Gusto di Lombardia protagonisti a Bergamo

GOURMARTE, FEEDING THE TASTE!

Milano, 3 novembre 2015 - Dal 28 al 30 novembre prossimi appuntamento a GourmArte (www.gourmarte.it) in Fiera a Bergamo con il meglio dell'enogastronomia lombarda: in degustazione oltre 100 prodotti eccellenti, sapientemente realizzati da abili artigiani del gusto e interpretati in cucina da 24 cuochi, autentiche stelle del frmamento nazionale come - solo per citarne alcuni – Ilario Vinciguerra, Riccardo Camanini, Claudio Sadler, Vittorio Fusari o Chicco Cerea. Un'occasione unica per incontrare i produttori e conoscerne le storie fatte di impegno, talvolta sacrifcio, passione e dedizione; degustare e acquistare prodotti di assoluta qualità; sedersi alla tavola dell'esclusivo Ristorante, il solo al mondo ad ospitare tra i fornelli 8 grandi chef in contemporanea, ogni giorno diversi; sorseggiare insieme ai sommelier AIS l’accurata selezione di vini di Franciacorta e Valtellina della grande Enoteca; partecipare a degustazioni guidate da autorevoli esperti del settore; assistere ad originali e avvincenti show cooking. Tutto questo e molto altro ancora è GourmArte, la kermesse che – giunta alla quarta edizione – ogni anno attrae migliaia di appassionati e fruitori sempre più attenti ed esigenti, che fanno della ricerca dell’eccellenza, tipicità e genuinità alimentare una questione di cultura e stile di vita. La risposta a questa crescente domanda di qualità da parte del consumatore sta nella sapienza artigiana, che da generazioni tramanda i segreti che hanno permesso nel tempo al Made in Italy di conquistare i palati di tutto il mondo. A GourmArte la selezione dei prodotti è rigorosa ed è operata da una commissione di intenditori guidata dal giornalista e critico enogastronomico Elio Ghisalberti, ideatore della kermesse: ogni artigiano del gusto che espone a GourmArte viene individuato per uno specifco prodotto - offerto in degustazione a tutti i visitatori della fera - ritenuto l’eccellenza assoluta per la sua categoria: come il Torrone all'Antica della Pasticceria Morlacchi, la Mostarda di Agrumi di Fredo, il Roccolo Valtaleggio di CasArrigoni, il pregiato caviale di Calvisius, lo Jamon Iberico de Bellota Pata Negra de la Fenice, il Melogranello di Quadigex, il vino Solesta 2013 Terre Lariane IGT del La Costa o la Barone Pizzini, selezionata perchè pioniere del biologico in Franciacorta. In questo modo all’interno della manifestazione vengono valorizzate realtà di dimensioni e caratteristiche differenti: ci sono i Custodi del Gusto, che mantengono viva la tradizione del territorio lombardo; i Maestri del Gusto, aziende ormai mature che nel corso degli anni si sono messe in luce per l’elevata qualità, l’etica e le capacità imprenditoriali e progettuali. Largo anche anche agli Esploratori del Gusto, aziende con base in Lombardia, che si sono distinte per l’opera di divulgazione di prodotti particolarmente ricercati provenienti dai loro territori di origine. Il Ristorante, con cucine a vista ed elegante mise en place, è infne il regno degli Interpreti del Gusto: cuochi che hanno contribuito a tenere alto in Italia e nel mondo il vessillo della ristorazione lombarda: da Stefano Masanti a Philippe Leveillè, da Giancarlo Morelli a Riccardo Camanini, solo per citarne alcuni. Grande spazio anche alle degustazioni, guidate da autorevoli esperti. Dal “Giro di Lombardia dei salami” alle “Polente della memoria”, dalla “Disfda dei tortelli” a “Nomadi in caccia di miele”, dai “Vini dei Gonzaga” alla Franciacorta: un indimenticabile viaggio del gusto attraverso i territori regionali e le loro tradizioni enogastronomiche attende i visitatori nello nello spazio di Regione Lombardia. Anche l’edizione 2015, come le precedenti, prevede la presenza di una regione ospite: al fanco dei colleghi lombardi ad animare GourmArte ci saranno i migliori prodotti – ad esempio l'olio, una selezione di vini di Manduria e il goloso pallone di Gravina - e chef pugliesi, come Gegè Mangano o Angelo Sabatelli: un connubio vincente, tutto da gustare!

Footer2015 2

Gourmarte 

Presentata la quarta edizione della kermesse dedicata ai migliori artigiani lombardi del gusto

TUTELA DELLE ECCELLENZE,
PASSAGGIO DEL TESTIMONE DA EXPO A GOURMARTE

Milano, 3 novembre 2015 – “In una regione come la Lombardia, che negli ultimi sei mesi è stata la capitale internazionale dell’agricoltura e dei cibi del mondo, ritengo che GourmArte possa raccogliere il testimone di Expo su un aspetto fondamentale per il nostro territorio, ovvero quello della tutela dei prodotti tipici. Un tema particolarmente sentito dal sottoscritto, dal Presidente della Lombardia Roberto Maroni e da una fliera che – grazie a un tessuto di oltre 47mila imprese agricole – fornisce materie prime di qualità esportate in tutto il mondo”.
Con queste parole l’Assessore all’Agricoltura di Regione Lombardia Gianni Fava ha aperto la presentazione della quarta edizione della kermesse dedicata alle eccellenze enogastronomiche lombarde, che dal 28 al 30 novembre prossimi aprirà i battenti della Fiera di Bergamo ad esperti e appassionati del settore e a tutti coloro che a tavola ricercano innanzitutto la qualità Made in Italy. “
Se il Made in Italy è così ricercato nel mondo – ha aggiunto l’Assessore - penso che una buona parte del merito sia anche della Lombardia, che sviluppa una produzione lorda vendibile di 13,3 miliardi di euro e ben venga, in questa fase di diffcoltà per le imprese agro-zootecniche, l’attivazione di un canale come GourmArte, rivolto ad operatori e appassionati del food, per la difesa della distintività dei prodotti!”.
Alla conferenza stampa di presentazione, svoltasi questa mattina a Palazzo Pirelli, sono intervenuti anche il Presidente dell’Ente Fiera Promoberg Ivan Rodeschini, il giornalista e critico enogastronomico che ha ideato la kermesse Elio Ghisalberti e alcuni partner di GourmArte: Consorzio di tutela del Franciacorta, Consorzio di tutela dei Vini di Valtellina, AIS (Associazione Italiana Sommelier) Lombardia, CHIC (Charming Italian Chef).
“Quattro anni fa - ha spiegato Rodeschini – abbiamo creduto nel progetto e oggi più che mai in Promoberg siamo convinti che l’enogastronomia sia uno strumento straordinario per la promozione e lo sviluppo dei nostri territori. In questo senso, GourmArte non è un appuntamento solo enogastronomico. GourmArte è anche Cultura e Storia. E’ conoscere le tante bellezze naturali della Lombardia; è il recuperare le antiche tradizioni non avendo paura di innovare continuamente. GourmArte è l’incontro con chi, ogni giorno, lavora la terra e i suoi prodotti per portare in tavola dei “tesori” che rendono la nostra vita più piacevole e saporita”.
Tra questi “tesori” anche l’esclusiva selezione di Vini di Valtellina e Franciacorta in degustazione nella grande Enoteca di GourmArte. “Il focus della manifestazione di promozione dei prodotti e del territorio lombardo – ha dichiarato il Vicepresidente del Consorzio per la tutela del Franciacorta Silvano Brescianini - è perfettamente in linea con gli obiettivi di Franciacorta. Il visitatore avrà la possibilità di gustare diverse tipologie di Franciacorta in abbinamento ai piatti più tipici della regione. Un momento importante per l'enogastronomia lombarda, per far conoscere al grande pubblico la qualità dei nostri vini e invitarlo a scoprire il nostro splendido territorio".
Concorda il Presidente del Consorzio per la tutela dei Vini di Valtellina Mamete Prevostini: “A GourmArte l’alta cucina incontra le eccellenze di Lombardia e siamo onorati di essere stati invitati per il secondo anno consecutivo ad essere presenti nell’Enoteca di questa prestigiosa manifestazione insieme ai vini di Franciacorta. I vini di Valtellina hanno dimostrato una versatilità e una grande capacità di abbinamento verso piatti elaborati, creando sapori e sensazioni particolari. Crediamo che anche in questa seconda edizione possano stupire e distinguersi tra i vini rossi più interessanti del panorama enologico italiano”.
Insieme all’eccellenza dei prodotti in esposizione e alla ricchezza dell’Enoteca, il terzo asso vincente della manifestazione è rappresentato dal Ristorante, l’unico al mondo ad avere 24 chef, tra cui molte stelle del frmamento nazionale. “Prosegue la fruttuosa collaborazione con GourmArte, una manifestazione che ha tra i valori fondamentali la rappresentazione del meglio della fliera della ristorazione di qualità, proponendo prodotti frutto di lavorazioni artigianali che costituiscono, per la maggior parte, la materia prima utilizzata dai ristoranti di qualità che fanno parte del gruppo” ha dichiarato il Direttore dell’Associazione Charming Italian Chef Raffaele Geminiani, aggiungendo: “Ai nostri associati presenti nelle cucine del Ristorante GourmArte, insieme agli altri validissimi colleghi, spetta il compito di interpretare con il proprio gusto e il proprio bagaglio di esperienza, tradizione e creatività, le materie prime del territorio. Così come di far conoscere i sapori di altre cucine regionali, come ad esempio la Puglia, ospite dell’edizione di quest’anno, con l’obiettivo di far vivere ai visitatori un’esperienza sensoriale unica”. Di poche parole invece l’ideatore di GourmArte Elio Ghisalberti, che ha preferito dare un assaggio in anteprima di quello che sarà la kermesse, guidando degustazioni di alcuni prodotti che saranno tra i grandi protagonisti di GourmArte 2015.
L’appuntamento ora è in Fiera a Bergamo dal 28 al 30 novembre prossimi!

Media relations

logo multimedia new
Via Donizetti, 39 Milano
02 28040587
multimedia@multimediamilano.it

Gourmarte 

L'OLIMPO DEI SAPORI DI LOMBARDIA DI SCENA A BERGAMO

Con un'edizione che batterà ogni record

Quale evento enogastronomico consente con il solo biglietto d'ingresso di gustare il top di gamma dei prodotti lombardi, come il miglior Sforzato, la miglior Brisaola valtellinese, lo Strachitunt, il Bagoss, il miglior Caviale, riscoprire la qualità eccellente della pecora brianzola, assaggiare il miglior Taleggio dop e molto, molto altro ancora? La risposta è GourmArte! Questa, però, è solo una piccola parte dell'esclusiva esperienza sensoriale in cui potrà immergersi ciascun visitatore che parteciperà all'appuntamento per foodies e amanti del bere bene, che si rinnova a Bergamo per la quarta edizione dal 28 al 30 Novembre 2015. Un'occasione unica per confrontarsi direttamente con i migliori produttori e apprezzare, conoscere e degustare i loro prodotti di assoluta qualità, selezionati e premiati da un'apposita giuria presieduta da Elio Ghisalberti. Allo stesso tempo ci sarà la possibilità di sedersi alla tavola dei cuochi di maggior successo, tra i quali – solo per citarne alcuni presenti alle scorse edizioni – Carlo Cracco, Davide Oldani, Chicco Cerea e Enrico Bartolini.

L'edizione 2015 di GourmArte, organizzata in collaborazione con CHIC e AIS Lombardia, vedrà ulteriormente rafforzato il format unico e originale strutturato in due grandi aree: una promossa da Regione Lombardia e Ascom Bergamo dedicata alle degustazioni guidate e affancata da un'area riservata all’esposizione dei 100 migliori prodotti selezionati sul territorio, l’altra invece occupata dal raffnato e prestigioso ristorante di GourmArte, il più “stellato” d'Italia e il solo dove ciascun visitatore potrà comporre un menù personalizzato scegliendo tra le proposte di 24 blasonati chef (in alternanza 8 per ciascun giorno) impegnati a preparare i piatti in diretta e in cucine a vista sulla grande sala, e potendo abbinare alle varie portate i vini dei Consorzi di Franciacorta o di Valtellina. Tra le tante novità della IV edizione, poi, si distinguerà l'allestimento di un esclusivo food-shop per la vendita dei prodotti esposti e assaporati negli stand. All'interno del percorso espositivo i visitatori potranno conoscere le specialità dei “Maestri del Gusto”, attività che si sono messe in luce per l’elevata qualità, l’etica e le capacità imprenditoriali e progettuali; dei “Custodi del Gusto” ovvero contadini, allevatori, artigiani, e vignaioli che hanno mantenuto viva una tradizione strettamente legata al territorio, al modo di interpretarlo e ai prodotti tipici; degli “Esploratori del Gusto”, attività con base in Lombardia che si sono distinte per l’opera di divulgazione di prodotti ricercati e rigorosamente provenienti e selezionati nei loro territori d’origine.
Gli “Interpreti del gusto” saranno invece protagonisti tra pentole e fornelli nell’esclusivo ristorante di GourmArte. Ecco la concreta possibilità di incontro tra i prodotti di qualità individuati dalla giuria e celebri artisti della cucina che, non solo prepareranno i piatti che li hanno resi famosi, ma si esibiranno anche in veri e propri “show-cooking”.

Footer2015

ORGANIZZAZIONE

ORGANIZZAZIONE PROMOBERG LOGO
Via Lunga c/o Fiera di Bergamo
24125 Bergamo
Tel. + 39 035 3230911
Multimedia



Tel. +39 02.28040587
multimedia@multimediamilano.it

MAIN SPONSOR & PARTNERS

credito bergamasco logo new ubi banca

Logo REG LOMBARDIA oriz  comune bg pantone

partners bergamo fiera nuovapartners ascom
partners cameradicommercio

  • BANNER 1
  • BANNER 2
  • BANNER 3
  • BANNER 4
  • franciacorta
    consorzio vini valtellina marchio
    static1.squarespace

Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati