Legenda Stima Emozionale

La stima intesa non come misura in sé ma come riconoscenza del pregio del lavoro. Dunque non un puro giudizio di merito sulla base della qualità raggiunta che, va da sé, deve essere eccellente, bensì la percezione e la consistenza del lascito emozionale che da quel lavoro scaturisce.

 

Legenda

gourmarte1 giusto, adeguato, consigliabile
gourmarte2 emozionante, avvincente, raccomandabile
gourmarte3 entusiasmante, memorabile, vale il viaggio

 

Approfondisci

Filtro notizie

Conteggio notizie: 75

IN VETTA AL GUSTO

Martedì, 10 Aprile 2018 17:21
IN VETTA AL GUSTO

Nonna Sandra maestra per figli e nipoti 

Se ultimamente i giovani delle montagne lombarde ci stanno provando, a ridare slancio alla ristorazione ed all’ospitalità, una parte del merito è da ascrivere all’esempio ricevuto da quelle attività (non molte in verità) che hanno portato avanti con impegno e dedizione un’offerta di qualità, resistendo e superando crisi e contingenze varie. Una la si trova lassù, oltre il piazzale degli alberghi di Foppolo, all’attacco degli impianti di risalita. Porta il nome di una montagna mitica dell’Himalaya, il K2, considerata in assoluto la vetta più difficile da scalare. Sfidarla è un’impresa, come quella intrapresa più di mezzo secolo ormai dalla famiglia Berera-Midali. Protagonista assoluta della storia una signora che a 87 anni continua ad essere uno spettacolo vederla muoversi tra i fornelli di una cucina che anche nei giorni caldi delle festività riesce ad esprimersi su livelli sorprendentemente elevati. Alessandra detta Sandra, la vecchia K2 si schernisce, ha iniziato da ragazzina prendendo servizio al Dalmine, il primo albergo costruito sul piazzale. Dopo pochi anni, con la determinazione che l’ha portata fin qui ha costruito quello che è diventato il punto di riferimento gastronomico più importante di Foppolo. Dopo l’ultima ristrutturazione ha assunto i connotati di un elegante chalet di montagna. Sempre da sola, ha tirato su nel locale anche i quattro figli, ritagliandosi anche lo spazio per inventare, da autodidatta, nuove ricette. Come quelle, che tiene gelosamente segrete, che vedono protagoniste il paruk, lo spinacio selvatico di montagna, che raccoglie personalmente nella stagione propizia nei prati d’intorno. Deliziose le polpette con l’anima al Forma de Mut che arrivano tra gli antipasti e sublimi, morbide e languide, le lasagnette che precedono l’apoteosi delle carni servite con la polenta taragna, da cuocere direttamente al tavolo sull’ardesia ardente o già stracotte in umido come i bocconcini di camoscio (l’ungulato qui è realmente di casa). Al governo della sala provvede con molta ragionevolezza ed il calore dell’ospitalità di casa la figlia Gabriella, a volte coadiuvata da Fulvio, titolare anche del rifugio su al Montebello. E già si profilano le nuove generazioni, i nipoti che sembrano intenzionati a ritornare, dopo gli studi, tra le loro montagne. Si spendono, vini e bevande esclusi, tra i 25 ed i 30 euro. Meritatissimi.

 

 

Stima Emozionale
Stima Emozionale
Pubblicato in
Edizione di riferimento
2018
Provincia
Bergamo
Indirizzo

Ristorante Meublè K2

via Coppelle 42

FOPPOLO (BG)

Telefono
0345.74105