Legenda Stima Emozionale

La stima intesa non come misura in sé ma come riconoscenza del pregio del lavoro. Dunque non un puro giudizio di merito sulla base della qualità raggiunta che, va da sé, deve essere eccellente, bensì la percezione e la consistenza del lascito emozionale che da quel lavoro scaturisce.

 

Legenda

gourmarte1 giusto, adeguato, consigliabile
gourmarte2 emozionante, avvincente, raccomandabile
gourmarte3 entusiasmante, memorabile, vale il viaggio

 

Approfondisci

Filtro notizie

Conteggio notizie: 89

VOLPI FIRMA IL MIGLIOR MILLEFIORI DI MONTAGNA

Giovedì, 18 Ottobre 2018 12:50
VOLPI FIRMA IL MIGLIOR MILLEFIORI DI MONTAGNA

L’apicoltore di Adrara San Rocco lo raccoglie sui pascoli dell’alta Valcamonica

Solamente 16 mieli della campagna 2018, tra il migliaio ed oltre passati al vaglio delle commissioni giudicanti, si sono aggiudicati le “Tre Gocce d’Oro”, il massimo della valutazione attribuito al Concorso Grandi Mieli d’Italia, il più antico e prestigioso banco di prova per gli apicoltori italiani. Ebbe tra questi 16 ve n’è uno bergamasco, il Millefiori di Alta Montagna prodotto dall’apicoltura Walter Volpi di Adrara San Rocco. Potendo fare affidamento sull’aiuto della sorella Sandra, addetta alle operazioni di laboratorio, in primis la smielatura, Walter ha abbandonato alcuni anni orsono il lavoro di geometra per dedicarsi integralmente all’attività di apicoltore professionista. Con eccellenti risultati perché quest’ultimo prestigioso premio che lo pone ai vertici assoluti arriva a coronare il filotto di riconoscimenti ottenuti negli anni precedenti con altri tipici mieli prodotti durante la stagione estiva dedicata al nomadismo, ovvero allo spostamento delle arnie nei territori dove si concentrano le fioriture. Dalla pianura dove le api svernano la stagione inizia con il tarassaco, quindi comincia la risalita per trovare l’acacia, si addentra nelle valli per il castagno ed il tiglio per arrivare a luglio in alta montagna dove impera il rododendro. Tra una piena fioritura e l’altra ecco il millefiori che può esser di pianura, di collina o di montagna, fino appunto a toccare i 2000 metri di quota. Lassù, oltre Ponte di Legno verso il Passo Gavia, è stato prodotto il miele che si è aggiudicato le “Tre Gocce d’Oro”. La ricerca del polline residuo ha stabilito che la maggior parte del nettare deriva dal rododendro e dal lampone con una componente secondaria di castagno che arrotonda e fortifica il gusto rendendolo più insolito ed aromatico per una straordinaria sinfonia di profumi e di sapori.

Apicoltura Walter Volpi

Via Segrone Alto, 16

Adrara San Rocco (BG)

Tel.349.8011671

 

Pubblicato in
Edizione di riferimento
Ottobre 2018
Provincia
Bergamo