Legenda Stima Emozionale

La stima intesa non come misura in sé ma come riconoscenza del pregio del lavoro. Dunque non un puro giudizio di merito sulla base della qualità raggiunta che, va da sé, deve essere eccellente, bensì la percezione e la consistenza del lascito emozionale che da quel lavoro scaturisce.

 

Legenda

gourmarte1 giusto, adeguato, consigliabile
gourmarte2 emozionante, avvincente, raccomandabile
gourmarte3 entusiasmante, memorabile, vale il viaggio

 

Approfondisci

Filtro notizie

Conteggio notizie: 89

CARROPONTE CANTINA DELL'ANNO

Martedì, 16 Ottobre 2018 14:52
CARROPONTE CANTINA DELL'ANNO

Dopo il titolo di EnoTavola dell’anno ricevuto nel 2017, Oscar Mazzoleni ti toglie un’altra grande soddisfazione, probabilmente la più desiderata da quando, quattro anni orsono, ha aperto Al Carroponte, locale che sin da subito si è segnalato non solo per la selezione dei vini ma anche per l’effettiva capacità di renderli fruibili al pubblico. E’ accaduto nei giorni scorsi durante la presentazione dell’edizione 2019 della guida “I Ristoranti e i Vini d’Italia” de L’espresso avvenuta in quel di Firenze nel fantasmagorico Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Il direttore Enzo Vizzari lo ha chiamato sul palco per consegnargli il premio Kettmeir per la Cantina dell’Anno. Presente seppur defilata come suo abitudine, con lui Silvia Mazzoni, da sempre parte attiva e sostenitrice nella realizzazione del progetto enogastronomico del Carroponte (che per chi non lo sapesse è in via De Amicis 4 in zona Carducci-San Tommaso). “È una soddisfazione incredibile per noi, dicono, un’emozione che ci rende felicissimi. Doppiamente significativa perché arrivata in soli quattro anni di attività. Ed è un grande stimolo per guardare al futuro con la stessa passione che ci ha guidati fino a qui”. Unica insegna bergamasca premiata su quest’ultima edizione della guida, ed a memoria prima insegna orobica a fregiarsi del titolo di Cantina dell’Anno da quando il premio è stato istituito, Al Carroponte vanta una proposta enoica davvero superlativa. Instancabile ricercatore di vini, Oscar Mazzoleni ne ha messi in lista circa 1400 tipologie diverse, con una impressionante teoria di etichette di Champagne (circa 500). Ma non è tutto. Cresce anche l’offerta gastronomica sottolineata dalla stessa guida con l’assegnazione del “cappello”, simbolo che identifica quei locali che si distinguono anche per la buona qualità della cucina. “Anche questo ci fa molto piacere. È un riconoscimento al lavoro di squadra e all’impegno portato avanti in questi anni da tutto lo staff, cuore pulsante del locale. E’ una carica di energia, una conferma che siamo sulla strada giusta, uno stimolo a continuare con entusiasmo”.

Pubblicato in
Edizione di riferimento
Ottobre 2018
Provincia
Bergamo